Mon-Fri 8:00-13:00 14:30-17:00

Nel 1919 lo scenziato Ludger Mintrop utilizzò i principi della sismica a rifrazione per individuare l'artiglieria pesante degli alleati.
Negli anni a seguire venne utilizzata per poter individuare i duomi salini in Germania cui spesso sono associati giacimenti di petrolio.

Nel tempo venne abbandonata in ambito esplorativo oil & gas, per via delle prestazioni e accuratezza migliori della riflessione. Resta molto utile in ambito di caratterizzazione dei suoli, per la possibilità in ambito specialmente tomografico di evidenziare variazioni di velocità laterali.

Nel tempo si sono sviluppate diverse metodologie di analisi del dato:

  • Metodo del Delay Time
  • Metodo del Wave front
  • Metodo del Plus Minus
  • Metodo del GRM (Generical Reciprocal Method)
  • Tomografia sismica

Il nostro DoReMi, magari coadiuvato dal modulo MARW, permette una facile gestione di qualsiasi acquisizione del dataset da elaborare.

Picking dei primi arrivi allinterno del DoReMi




Elaborazioni in tomografia + GRM fornite da GeoEnergizers

Gallery

Refraction

Seismic refraction

Are you intrested to this application?